CONTATTACI: +39 051 765 755

Business Blog

Fra i vari strumenti di comunicazione on-line è sempre più diffuso l'uso dei blog da parte delle aziende.

Oggi questo sistema viene utilizzato con successo in quanto si è rivelato un ottimo mezzo strategico di comunicazione.

Le aziende che utilizzano questo tipo di sitema sono generalmente le medie o le piccole imprese piuttosto che quelle grandi di settore.

Grazie ad esso è possibile ottenere dei preziosi vantaggi diretti quali ad esempio:

  • Offrire l'opportunità di monitorare il sentimento dei propri clienti sia in generale sia rispetto a precise scelte strategiche
  • Aiutare il processo di fidelizzazione dei clienti tramite il concetto di appartenenza ad una community
  • Consentire di testare in anteprima orientamenti e iniziative
  • Recepire critiche e suggerimenti in maniera non traumatica ma senza alcuna mediazione
  • Annullare la "distanza psicologica" tra il cliente e l'azienda

Oltre a tutti questi vantaggi elencati, il blog aziendale può funzionare anche come punto di "aggregazione spontaneo" generando quindi traffico in direzione del sito ufficiale.

Nonostante tutti questi vantaggi, il blog è allo stesso tempo una sorta di paradosso. Infatti esso è la forma più semplice per creare, aggiornare e gestire un sito ma, allo stesso tempo, il suo mantenimento non è né semplice né così scontato come può sembrare.

Se un sito istituzionale si presenta già poco aggiornato dando quindi l'impressione di sembrare "ingessato e lento", un blog altrettanto poco aggiornato non ha nemmeno ragione di esistere. Per questo motivo la gestione di un blog, specialmente se aziendale, non è affatto scontata e richiede quindi un'impronta importante.

Riassumendo, per avere un buon blog aziendale bisogna avere il giusto approccio alla filosofia stessa dello strumento prima ancora che una corretta applicazione dei criteri di marketing.

Ecco alcuni esempi per una corretta gestione:

  • Aggiornamenti frequenti, possibilmente una volta al giorno o per lo meno mai stare sotto un aggiornamento (importante) per settimana.
  • Avere un approccio diretto con gli utenti in quanto un blog è comunicazione informale e di conseguenza serve anche per riconoscere i propri errori e mostrare altri aspetti del prodotto (o dell'azienda) a volte nascosti.
  • Usare link esterni ad altri blog, citare siti nei quali si trova uno spunto da segnalare e rimandare ad approfondimenti o curiosità. In questo modo non si perderanno gli utenti ma anzi, essi capiranno che il vostro blog è un valido centro d'osservazione su internet.
  • Trovare un filone e approfondirlo senza generalizzare troppo. Se un'azienda opera in più settori, non è giusto riassumerli in un unico blog.
  • Parlare si dell'azienda ma non soltanto di essa. Tramite il blog, l'utente vuole capire l'azienda all'interno di un contesto.
  • Gestire i commenti in modo aperto e senza troppe censure ma cercando quindi di indirizzare la discussione nel senso desiderato
  • SEDE LEGALE: Via Lame, 78 - 40013 Castel Maggiore (BO) - SEDE OPERATIVA: Via Garibaldi, 8/3 - 40016 San Giorgio di Piano (BO) - Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari

XHtml - Css validato